Ciondolini pucciosi a punto croce

Qualche giorno fa una mia cara amica ha compiuto gli anni e siccome è una sfegatata della Casa dei Serpeverde del mondo di Harry Potter, le ho preparato un ciondolo puccioso più o meno a tema.  Non sono bravissima a disegnare e mio marito dice che sembra più un lombrico che un serpente, ma sono certa che alla mia amica piacerà lo stesso. Visto che mi è venuto abbastanza bene vi lascio lo schema (senza colori perché potete usarli a piacere) e le istruzioni per cucirlo e imbottirlo.

Materiali necessari: 

  • Tela Aida bianca e filati DMC o Anchor (o quello che avete)
  • due aghi: uno da punto croce con punta smussata e un’altro delle stesse dimensioni, ma con punta aguzza.
  • un pennello a punta piatta
  • nastrini (meglio quelli da 3mm, io però ho usato quelli da 5mm perché non ne avevo altri in casa)
  • colla vinilica
  • qualche spillo

schema Serpe Verde

Cominciate a prendere una tela Aida bianca e riportare il disegno (potete usare le penne Frixion o andare a occhio), quindi eseguitelo usando tre fili, in modo che venga bello pieno e non si veda il bianco della tela sottostante.

Lo schema che vi ho postato è DIFICILE perché contiene molti punti a tre quarti: per chi non sa farli o non ricorda come si fanno vi linko l’articolo in cui ho descritto la spiegazione.

Eseguite il punto scritto solo all’interno del disegno: il perimetro ci servirà per cucire le due parti.

Serpe verde sequenza 1

Finito il ricamo, stirate il lavoro al contrario ( farà sparire i segni della Frixion e distenderà le fibre), quindi posate su un supporto sporcabile il lavoro e e con un pennello a punta piatta ricoprite le 2/3 caselline circostanti il lavoro di colla vinilica non diluita. Occhio a non toccare i fili del lavoro!!! Lasciate asciugare per una mezz’ora, quindi tagliate la tela lasciando circa 5 caselline attorno al disegno. Io ne ho lasciate meno e poi ho fatto un po’ fatica a lavorare.

Serpe verde sequenza 2

Prendete un pezzetto di nastro (di raso, seta o cotone), piegatelo in due e con un filo qualsiasi imbastitelo al retro di uno dei due pezzi del lavoro facendo attenzione a non far passare sul lato dritto il filo. Scusate se qui non vedrete la foto del passaggio, ma nella lavorazione l’ho inserito dopo e poi mi sono resa conto che sarebbe stato molto più comodo appuntarlo prima di aver messo l’imbottitura! Quindi: appuntate il nastro (così lo centrate per benino) e poi sovrapponete i due pezzi, rovescio contro rovescio e fermate le due parti con uno spillo. Poi fermate sul retro un singolo filo nero (dato che poi imbottiamo potete pure farci un nodino!) e cominciate a eseguire il punto scritto prendendo entrambi gli strati e facendo MOLTA attenzione a infilarvi nei buchini giusti. Eseguite l’andata e il ritorno lasciando una parte aperta per l’imbottitura. Potete usare cotone o imbottitura sintetica, ma non mettetene troppa: non deve essere duro come un puntaspilli, ma morbidoso, ovvero “puccioso”! E poi con troppa imbottitura si rischia di strappare il filo del punto scritto e rovinare tutto.

Serpe verde sequenza 3

Finite di chiudere il lavoro con il punto scritto: qui sarà un pelo più complicato quindi vi conviene cambiare ago e usarne uno con la punta, altrimenti bucare anche due strati di nastro con l’ago per il punto croce che non ha punta diventa problematico. Come potete notare nella foto il nastrino compare solo ora, ma come già detto, meglio metterlo prima. Finito di chiudere si passa a tagliare la tela in eccesso: per i lati dritti lasciate una casellina intera, per quelli in diagonale lasciatene un pochino di più. Consiglio di  tagliare uno strato alla volta e di usare forbicine da ricamo MOLTO affilate perché scoprirete che la colla vinilica rende la tela Aida bella dura!

ATTENZIONE: non fatevi venire la furba idea di stirare nuovamente il lavoro!!! La Colla vinilica si scioglierebbe appiccicandosi all’asse da stiro e al ferro (su cui brucerebbe), nonché rovinando tutto il vostro lavoro!!! Altra cosa da ricordare: il lavoro appena eseguito non è molto resistente e potenzialmente è tossico, meglio non usarlo per farci giocare bambini piccoli o animali che potrebbero succhiarsi la colla vinilica, ottimale invece l’idea di usarli come decorazioni da appendere su rametti secchi.

Serpe verde finito

 

IDEA: Nella parte bassa, prima di cucire, potete appuntare dei cordini muniti di campanellini e ciondoli vari (mi raccomando non roba pesante!) e oltre all’imbottitura potete infilare dentro al lavoro della lavanda secca!

Visitate la mia bacheca Pinterest dedicata al Punto Croce!


Prodotti consigliati (da Amazon.it)


Vuoi condividere i miei articoli?
In ognuno di essi trovi i tasti social per condividerli con chi vuoi.
Vuoi pubblicare il mio lavoro sul tuo blog?
Puoi ripubblicare i contenuti dei miei post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

facebook

Seguimi su Facebook!

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo.

Chiudi