Punto Croce: come variare i colori di uno schema

L’altro giorno mia suocera arriva da me con una coppia di asciugamani da ricamare e uno schema e mi chiede di ricamarglielo ma con dei colori più belli. Visto che il suo bagno è tutto nei colori della lavanda ho optato per tre bei viola. Poi mi sono resa conto che spesso, molto spesso, troviamo su riviste o sul web degli schemi che ci piacciono, ma che non hanno i colori che più ci piacerebbe usare (per es. un bello schema di rose gialle che noi preferiremmo fossero rosse). Allora ho pensato di aiutarvi a cambiare questi schemi in modo che diventino esattamente quelli che stavate cercando!

schema cambiamento colori  asciugamani particolare

Quello che vedete sopra è una parte dello schema che mi ha portato mia suocera, sia il disegno che i colori ricordano gli anni ’70 e in effetti anche a me non piacciono molto. Ora questo è comunque uno schema semplice, con tre soli colori con cui giocare, ma il principio vale anche quando i colori sono molti di più. Come vi avevo già scritto in un vecchio articolo, non è difficile trovare tre colori che stiano bene assieme. Possono essere colori in gradazione dal più chiaro al più scuro (o viceversa) oppure essere colori complementari. Potete modificare i colori tono su tono, cioè sostituendo al marrone scuro il viola scuro e al marrone chiaro il lilla, oppure invertendo i toni, cioé sostituendo al marrone scuro l’azzurro e al marrone chiaro il blu. Se il disegno lo consente, potete anche aggiungere dei colori (con una gradazione in più o con uno totalmente nuovo)

schema camb colori

Nell’immagine qui sopra potete vedere:

  • i colori base dello schema originale.
  • i colori sostituiti tono su tono da una gradazione di viola.
  • i colori  sostituiti tono su tono da colori complementari.
  • i colori a toni invertiti da una gradazione di blu.
  • i colori sostituiti tono su tono da una gradazione di rosa con una gradazione in più.
  • i colori sostituiti da due diverse gradazioni di colori complementari.

Guardate come il disegno, per quanto semplice, cambia a seconda dei colori usati e di come li stiamo usando!!

Inizialmente lavorate con delle matite colorate oppure usate un qualsiasi programma, di grafica semplice, per pc o smartphone. Una volta scelti i colori che ci piacciono si passa a paragonarli alla tabella dei colori che usualmente usiamo per ricamare (Anchor, DMC o altra marca) e da quella ricaverete i numeri delle matassine che dovrete usare.

Per darvi una mano in questo vi lascio anche la tabella delle sfumature della DMC. Buon lavoro a tutte!

tabella DMC

cliccate sull’immagine per ingrandirla e scaricarla.

.

Visitate la mia bacheca Pinterest dedicata al Filet!


Libri consigliati (da Amazon.it)


Vuoi condividere i miei articoli?
In ognuno di essi trovi i tasti social per condividerli con chi vuoi.
Vuoi pubblicare il mio lavoro sul tuo blog?
Puoi ripubblicare i contenuti dei miei post solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale, cioè puoi prendere UNA SOLA foto e un piccolo estratto di testo aggiungendo sempre un link cliccabile al mio articolo. Grazie.

facebook

Seguimi su Facebook!

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Clicca su "Accetta" per permettere il loro utilizzo.

Chiudi